Estero, Focus di viaggio

Skansen: il fascino della Svezia preindustriale

Cenni storici

Noto per essere il museo all’aperto più antico al mondo,  Skansen  è stato realizzato nel 1891 grazie ad Artur Hazelius, filologo svedese, nell’intento di preservare e mostrare i costumi della nazione del periodo preindustriale. Hazelius per porre in essere il suo progetto decise di dedicare il proprio tempo e le proprie finanze nella salvaguardia del patrimonio che costituisce la vera identità di una popolazione acquistando articoli di artigianato, utensili e suppellettili tipici.

Non solo un museo

Considero riduttivo definirlo un museo poiché è un luogo in cui la storia si coniuga con il presente, uno spazio nel quale il visitatore, che sia adulto o bambino, perde la cognizione del tempo assaporando ciò che con cura e dedizione viene mostrato. All’interno del parco potrete vedere case e fattorie come  la tenuta Scania e Skogaholm  con campi coltivati e giardini tipici di quel periodo storico. Passeggiando per le stradine di questa “Svezia in miniatura”, oltre ad imbattervi in animali “a piede libero”, potrete entrare in tipiche botteghe ed acquistare sia oggetti dell’artigianato svedese che deliziosi dolciumi nonché assistere ai vari processi di lavorazione degli stessi.

Lo zoo di Skansen

Skansen è l’unico museo all’aperto che ospita animali selvatici. Nel parco è possibile vedere specie nordiche come lupi, orsi ,alci, linci, foche e lontre , oltre a numerosi esemplari locali. Nell’area denominata  “La nostra Africa” vivono, invece, animali esotici.

Curiosità: l’animale simbolo di Skansen è lo scoiattolo rosso.

Vivere la tradizione

Se avete intenzione di vivere la tradizione svedese vi consiglio di recarvi a Skansen il 9, 10 e 13 dicembre, giorni in cui si festeggia Santa Lucia. I festeggiamenti interessano ogni angolo del museo, infatti potrete presenziare, nella chiesa di Seglora a Bollnästorget, alla processione di Santa Lucia, la quale termina con un concerto all’interno della chiesa.

Per maggiori informazioni è possibile visionare il sito: http://www.skansen.se/it/italiano.

6 thoughts on “Skansen: il fascino della Svezia preindustriale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *