Uncategorized

Il mito dei cuccioli di drago: il mondo celato di Postumia

“Qui c’è un mondo nuovo, qui c’è il paradiso” esclamò Luka Čeč quando si introdusse nelle Grotte di Postumia, in Slovenia, le più vaste d’Europa. Un mondo ricco all’interno del sottosuolo che nonostante le opere effettuate dall’uomo per rendere le grotte una meta turistica (costruendo addirittura una piccola linea ferroviaria al suo interno) i suoi meandri erano e sono la dimora di un simpatico animale: il Proteo noto come “cucciolo di drago”        

Il mito dei cuccioli di drago iniziò quando, a seguito di forti precipitazioni, i corsi d’acqua sotterranei raggiungevano la superficie portando a galla degli animali che nessuno aveva mai visto prima. Non potendo spiegare il fenomeno e data la forma dell’ignoto animale (coda lunga, pelle priva di pigmento, con quattro zampe) ipotizzarono che si trattasse dei cuccioli del drago che dimorava nelle caverne di Postumia. 

Molti anni dopo la leggenda si scontrò con la scienza, ed i cuccioli di drago vennero studiati nonché venne dato loro un nome: Preoteus anguinus o Proteo.  Non bisogna farsi ingannare dalle dimensioni, le caratteristiche del Proteo lo rendono unico.

Caratteristiche

Il simpatico anfibio ha il corpo anguilliforme, lungo 25/30 centimetri;  quattro zampe con 3 dita sugli arti anteriori e due su quelli posteriori.  Dimorando nei meandri delle grotte è abituato ad una temperatura stabile, inoltre,  data l’oscurità del posto sono privi di occhi ma  mediante i recettori presenti sulla pelle, sono in grado ispezionare l’ambiente circostante o di percepire le prede. La loro pelle è sensibile alla luce e sembra trasparente poiché priva di pigmentazione.

Se queste caratteristiche non vi convincono sulla sua unicità allora vi svelo altri dettagli:  il nostro amico può vivere fino a 100 anni, e riesce a sopravvivere ben 12 anni senza assumere alcun nutrimento.

Gli studiosi hanno dovuto attendere anni per comprendere la riproduzione del Proteo. Nel 2016, in un acquario posto all’interno delle grotte, per la prima volta dall’inizio delle ricerche, gli scienziati hanno assistito alla deposizione delle uova ed alla nascita di 21 cuccioli di drago.

Il proteo è un animale che si è adattato ad un ambiente non ottimale, che dimora in un luogo in cui la perfezione della natura è tangibile; questo è il mondo celato di Postumia e dei suoi abitanti.

Quante volte abbiamo ascoltato miti e leggende in cui i protagonisti sono i nostri amici  a quattro zampe.  Queste storie servivano per comprendere ciò che non era spiegabile, creando una nube di mistero intorno all’enigma, ma una volta eliminata tale nube, tassello dopo tassello, possiamo osservare ciò che ci circonda con una sguardo più consapevole.  Leonardo da Vinci disse: “La natura è la fonte di tutta la vera conoscenza”    

Fonte immagini: www.postojnska-jama.eu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *